Roma Egizia

A partire dal I secolo avanti Cristo, dopo la conquista dell’Egitto da parte di Roma, nella Capitale dell’Impero fu eretto un intero quartiere egizio, numerosi obelischi vennero posizionati nei punti strategici della città.
Questo quartiere egizio era costituito dalle abitazioni dei sacerdoti adibiti al culto, ma anche da artigiani e commercianti, una vera e propria colonia di egiziani e corrispondeva, in area ed estensione, ad un analogo quartiere “romano” in Alessandria d’Egitto. Un vero e proprio gemellaggio.
Vi era un maestoso tempio dedicato a Iside, il cosi detto Iseo Campense (situato in Campo Marzio), che occupava un’area vastissima, di circa 14 mila mq, tutt’oggi riconoscibile da alcuni resti incorporati nelle costruzioni moderne.
Lungo il nostro cammino scopriremo le vestigia di questo santuario egizio incastonato nella Roma imperiale:  l’Iseo Campense, il grandioso tempio dedicato alla Dea Iside, la Grande Maga.
Racconti intriganti e personaggi mitici condiranno la nostra passeggiata alla scoperta del pantheon egizio, che tanto affascinò gli antichi romani.
Resterete sorpresi scoprendo quanto la cultura egizia abbia permeato il mondo romano.

Costo della visita guidata: 12 euro
Nel prezzo è incluso il costo del noleggio dell’audio trasmettitore e gli auricolari per ascoltare la guida a distanza. Il pagamento avviene in contanti sul posto dietro l’emissione di regolare ricevuta.

Riduzioni:
Bambini sotto i 12 anni: 2 euro
Ragazzi: 12 – 18 anni: 10 euro
Durata della visita: circa 2 ore
Il luogo d’incontro preciso verrà fornito dopo aver effettuato la prenotazione.

PER PRENOTARE

Inviate un’email a romaesoterica1618@gmail.com, oppure chiamare al 333 – 1143243, oppure compila il modulo.

    Privacy
    Oggetto: La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

    *Ho letto e accetto le condizioni della Privacy

    Start typing and press Enter to search

    Shopping Cart